fbpx

Inca Trail

INCA TRAIL

Machu Picchu non ha bisogno di presentazioni e per gli appassionati di montagna arrivare camminando nella città segreta degli Inca è in cima ad ogni lista di cose da fare una volta nella vita. L’Inca trail è in assoluto il più classico e il più richiesto tra tutti i trekking in Perù. Vi proponiamo una versione breve, per camminatori ma anche per persone con una preparazione media. Questo trekking prevede un solo giorno di cammino per arrivare alle porte di Machu Picchu e non dover passare nessuna notte in tenda. Visiterete due significativi siti archeologici lungo il sentiero: Chachabamba e Wiñaywayna. Il resto del cammino sarà fatto tra boschi semitropicali fino alla Porta del Sole, dove vi godrete la vista di Machu Picchu, con visita alla cittadella il giorno successivo.

COME PREPARARSI

E’ richiesto un abbigliamento tecnico ed adeguato per il trekking, scarponi alti, costume da bagno, sacco a pelo, giacca impermeabile, acqua e snacks, carta igienica, torcia, repellente per insetti e crema solare.

CLIMA

Il clima nell’altopiano andino è diverso a seconda delle stagioni. Tra novembre e marzo in Perù è la stagione estiva. Il clima è temperato ma potrebbero esserci precipitazioni e freddo durante la notte.

INFORMAZIONI

In Perù non si paga alcun visto d’ingresso ma c’è bisogno di un passaporto con validità residua di 6 mesi dall’ingresso nel paese. Non sono richieste precauzioni sanitarie particolari o vaccini.

STAGIONE 2019/2020

A partire da

550
  • Prezzo basato su gruppi da 4 a 10 persone
  • Gruppi di 2-3 persone: 620€ per persona
  • Supplemento singola 50€
  • 2 giorni – 1 notte

Itinerario

Inka Trail

Di mattina prestissimo inizio del minitrekking – Inka Trail (2gg/1n). A Ollantaytambo prenderete il treno fino al Km 104 dove vi aspetterà la nostra guida ed inizierete la camminata (complesso archeologico “Chachabamba” – 2.250 mslm). In 2 ore e mezzo di salita arriverete fino all’affascinante complesso di “Wiñaywayna” (2.650 mslm) dove farete una pausa con spuntino. Di pomeriggio continuerete attraverso il bosco semi-tropicale fino alla porta del sole “Intipunku” da cui potrete godere della prima vista panoramica di Machu Picchu. Vi terrete però la voglia di vistarlo, perché ridiscenderete in bus navetta fino ad Aguas Calientes, dove vi sistemerete in hotel e potrete riposare o andare ancora una volta ai bagni termali. Cena libera. Pernottamento presso Hatun Inti Classic.

Machu Picchu

Dopo colazione, prestissimo, salirete sul primo bus navetta per andare a godervi il sorgere del sole a Machu Picchu. Visiterete il sito con un tour guidato e successivamente avrete a disposizione un po’ di tempo, prima di ridiscendere ad Aguas Calientes e prendere il treno per Ollantaytambo nel primo pomeriggio. Arrivo ad Ollantaytambo e transfer a Cusco.

I trekking nella zona di Cusco vengono operati da compagnie qualificate che utilizzano guide ufficiali e personale specializzato. La difficoltá dei trekking è generalmente legata alle distanze coperte ed all’altitudine a cui si svolgono. Per tale motivo, raccomandiamo di scegliere un trekking se si ha un minimo di esperienza e preparazione per camminare in montagna. Non iniziare a far trekking proprio in Perú!

Adottare tale precauzione può evitare spiacevoli situazioni, come il farsi trovare impreparati nel bel mezzo della camminata a 4.000 mslm. Può evitare che soffriate oltremodo e non riusciate magari a godere appieno non solo del servizio acquistato, ma anche delle bellezze paesaggistiche, rurali ed archeologiche che compongono l’essenza del trekking stesso.

La conduzione e gestione di gruppi di trekkers dalla preparazione eterogenea, può determinare dinamiche da “viaggio di gruppo”, in cui non tutti i partecipanti sono in grado di mantenere ritmi e tempi di reazione adeguati all’impegno. Le guide ed il personale d’appoggio faranno sempre il possibile per dedicare maggior attenzione ai trekker in difficoltà o comunque meno preparati. In caso di necessità, non farsi scrupoli a sollecitare l’aiuto del personale.

Gli itinerari dei trekking sono generalmente fissi. Ciò nonostante, ogni operatore cerca di apportare modifiche e personalizzazioni, per cui l’opzione comfort e standard (ove presenti) potrebbero presentare differenze di itinerario, pur mantenendo l’impianto generale, la successione delle tappe e progressioni.

  • Zaino con effetti personali ed indumenti necessari ed adeguati per il trekking e le basse temperature
  • Scarpe adeguate per il trekking
  • Giacca o poncho per la pioggia
  • Cappello per sole, pioggia e freddo.
  • Protettore solare
  • Repellente per insetti
  • Biscotti, cioccolata, caramelle, acqua minerale
  • Costume da bagno
Giorno 1

Inka Trail

Di mattina prestissimo inizio del minitrekking – Inka Trail (2gg/1n). A Ollantaytambo prenderete il treno fino al Km 104 dove vi aspetterà la nostra guida ed inizierete la camminata (complesso archeologico “Chachabamba” – 2.250 mslm). In 2 ore e mezzo di salita arriverete fino all’affascinante complesso di “Wiñaywayna” (2.650 mslm) dove farete una pausa con spuntino. Di pomeriggio continuerete attraverso il bosco semi-tropicale fino alla porta del sole “Intipunku” da cui potrete godere della prima vista panoramica di Machu Picchu. Vi terrete però la voglia di vistarlo, perché ridiscenderete in bus navetta fino ad Aguas Calientes, dove vi sistemerete in hotel e potrete riposare o andare ancora una volta ai bagni termali. Cena libera. Pernottamento presso Hatun Inti Classic.

2

Machu Picchu

Dopo colazione, prestissimo, salirete sul primo bus navetta per andare a godervi il sorgere del sole a Machu Picchu. Visiterete il sito con un tour guidato e successivamente avrete a disposizione un po’ di tempo, prima di ridiscendere ad Aguas Calientes e prendere il treno per Ollantaytambo nel primo pomeriggio. Arrivo ad Ollantaytambo e transfer a Cusco.

Premesse

I trekking nella zona di Cusco vengono operati da compagnie qualificate che utilizzano guide ufficiali e personale specializzato. La difficoltá dei trekking è generalmente legata alle distanze coperte ed all’altitudine a cui si svolgono. Per tale motivo, raccomandiamo di scegliere un trekking se si ha un minimo di esperienza e preparazione per camminare in montagna. Non iniziare a far trekking proprio in Perú!

Adottare tale precauzione può evitare spiacevoli situazioni, come il farsi trovare impreparati nel bel mezzo della camminata a 4.000 mslm. Può evitare che soffriate oltremodo e non riusciate magari a godere appieno non solo del servizio acquistato, ma anche delle bellezze paesaggistiche, rurali ed archeologiche che compongono l’essenza del trekking stesso.

La conduzione e gestione di gruppi di trekkers dalla preparazione eterogenea, può determinare dinamiche da “viaggio di gruppo”, in cui non tutti i partecipanti sono in grado di mantenere ritmi e tempi di reazione adeguati all’impegno. Le guide ed il personale d’appoggio faranno sempre il possibile per dedicare maggior attenzione ai trekker in difficoltà o comunque meno preparati. In caso di necessità, non farsi scrupoli a sollecitare l’aiuto del personale.

Gli itinerari dei trekking sono generalmente fissi. Ciò nonostante, ogni operatore cerca di apportare modifiche e personalizzazioni, per cui l’opzione comfort e standard (ove presenti) potrebbero presentare differenze di itinerario, pur mantenendo l’impianto generale, la successione delle tappe e progressioni.

Cosa portare
  • Zaino con effetti personali ed indumenti necessari ed adeguati per il trekking e le basse temperature
  • Scarpe adeguate per il trekking
  • Giacca o poncho per la pioggia
  • Cappello per sole, pioggia e freddo.
  • Protettore solare
  • Repellente per insetti
  • Biscotti, cioccolata, caramelle, acqua minerale
  • Costume da bagno
  • Treno Ollantaytambo-Km.104
  • Treno Aguas Calientes-Ollantaytambo
  • Biglietto d’ingresso al Cammino Inca e Machu Picchu (NON INCLUDE LA POSSIBILITÁ DI ACCEDERE A HUAYNA PICCHU o MONTAÑA MACHU PICCHU. CHI VUOLE ACCEDERVI DEVE COMPRARE UN NUOVO BIGLIETTO D’ENTRATA A MACHU PICCHU, COMPLETO, DEL COSTO DI 70 EURO)
  • Biglietto del bus navetta Machu Picchu-Aguas Calientes il 1ª giorno + andata e ritorno il 2ª giorno
  • Snack durante il trekking
  • 1 notte con colazione in hotel ad Aguas Calientes
  • Trasferimento Ollantaytambo-Cusco
  • Guida ufficiale spagnolo/inglese
  • Bombola d’ossigeno
  • Kit di Primo Soccorso
  • Notte a Cusco
  • Notte a Ollantaytambo
  • Mance e spese personali

Il prezzo è espresso in € (Euro), per persona, ed è riferito alla partecipazione in camera doppia, matrimoniale o tripla. Tasso di cambio €/$= 1,12 dollari per ogni Euro, è riconosciuta all’organizzatore la facoltà di richiedere un conguaglio al tasso di cambio vigente al momento del saldo stesso.

Il tour è strutturato per essere di gruppo e con un numero massimo di 14 partecipanti, ma la partenza viene sempre garantita con un numero minimo di 2 partecipanti, tuttavia:

– con un numero di partecipanti da 10 a 14, le visite locali saranno in servizio privato esclusivo per i soli partecipanti al viaggio, ogni trasferimento sarà in mezzo privato esclusivo e sará presente un accompagnatore locale in lingua italiana da Lima sino all’arrivo ad Arequipa;
– con un numero di partecipanti da 7 a 9, le visite locali saranno in servizio privato esclusivo per i soli partecipanti al viaggio, i trasferimenti da Lima ad Arequipa avverranno con mezzo privato e da Arequipa a Cusco in confortevoli Bus granturismo;
– con un numero di partecipanti da 4 a 6, le visite locali saranno in servizio privato esclusivo per i soli partecipanti al viaggio, i trasferimenti da Lima a Nasca avverranno con mezzo privato e da Nasca a Cusco in Bus granturismo;
– con un numero di partecipanti da 2 a 3, ogni trasferimento da città a città avverrà in Bus granturismo e le visite locali potrebbero essere condivise con altri viaggiatori italiani della nostra organizzazione.

Una quota del ricavato del viaggio verrà destinato al finanziamento di progetti scelti nel campo della conservazione ambientale, protezione dei minori e promozione sociale in zone rurali e svantaggiate del Perù. Le modalità di investimento delle quote solidali vengono concordate direttamente con i soggetti beneficiari e, quando necessario, la realizzazione delle opere cui esse sono destinate viene monitorata da Peruresponsabile.it.

PENALI IN CASO DI CANCELLAZIONE DEL MINITOUR
ATTENZIONE: nessun rimborso è garantito, dopo la prenotazione, in caso di cancellazione dei Minitour
Tuttavia, qualora la cancellazione avvenga con sufficiente anticipo, tenteremo di recuperare dagli operatori dei singoli servizi la maggior somma possibile e la restituirà al viaggiatore

Questo viaggio è gestito in collaborazione con il tour operator Perù Responsabile SAC, sede legale Calle Matier 308 – Of 302 – San Borja, Lima 41, Perù, RUC 20492608654

ACCOMPAGNATRICE E TRAVEL DESIGNER

VIAGGIA CON ME!

Ciao, sono Chiara e vi propongo questo mini trekking creato in collaborazione con operatori locali attenti all’eco sotenibilità. Il Perù è un paese assolutamente incredibile di cui io sono follemente innamorata. Oltre agli incredibili siti archeologici, la natura incontaminata e la sua eccellente gastronomia, ciò che amo di più del Perù è la sua gente. I peruviani saranno pronti ad accogliervi e ha regalarvi sempre un pezzetto della loro storia. Vi invito ad andare e vedere per conto vostro, poi mi racconterete.

Se siete curiosi di sapere qualcosa di più su di me, leggete qui.